Sos salute
Fucus e ananas per dire alt alla cellulite

Per combattere gli accumuli di grasso e cellulite, usa ananas e alga fucus due volte a settimana fino all'estate, e vedrai il tuo corpo rinascere

I cuscinetti di cellulite non ti danno pace, soprattutto adesso che ricominci a scoprirti? Niente paura, Ananas e Fucus ti vengono in aiuto! La cellulite, ma anche la ritenzione idrica che noti su cosce, glutei, fianchi e ginocchia, possono essere dovuti anche alla sedentarietà e alla mancanza di ossigenazione dei tessuti. Se non intervieni al più presto, questi inestetismi s'induriscono e s’infiltrano nei tessuti in profondità. Ecco allora due rimedi che fanno per te.

Leggi anche: automassaggio contro la cellulite

Ananas e Fucus smuovono grasso e liquidi

Ananas e fucus sono due rimedi ben noti per le loro proprietà snellenti, da usare in sinergia per smuovere la ritenzione idrica e, contemporaneamente, bruciare i depositi di grasso e scorie che gonfiano la silhouette efavoriscono la comparsa della cellulite. Usali due volte a settimana fino all'estate e vedrai presto i risultati: una pelle più elastica e soda e la parte inferiore del corpo più leggera.

Sciogli i depositi di grasso e cellulite

L’ananas favorisce il riassorbimento dei ristagni, grazie alla polpa, ma soprattutto al gambo, ricco di bromelina, un enzima che migliora la circolazione e disinfiamma i tessuti, attaccando la cellulite. L'ananas è anche ricco di vitamina C, che riduce l’eccessiva permeabilità dei capillari, di manganese e di potassio, dalla spiccata azione drenante e levigante. Usa la polvere di ananas per uno scrub snellente: procurati del gambo di ananas polverizzato (lo trovi in erboristeria, in capsule). Unisci la polvere di 2 capsule a 2 cucchiai di sale fino e aggiungi succo d’ananas, quanto basta per ottenere un impasto omogeneo. Applica il composto e massaggia a lungo la pelle con movimenti circolari, esercitando una leggera pressione per riattivare il microcircolo soprattutto nei punti critici, dove la cellulite è più resistente. Ripeti 2 volte la settimana prima del bagno.
 

Riduci la ritenzione idrica col fucus

Come puoi capire se soffri di ritenzione idrica? Pizzicando la pelle e vedendo se la parte diventa bianca e dolorante. Il Fucus vesiculosus, un’alga dei mari freddi ricca di iodio, vitamine e polifenoli ha un'azione drenante e riducente, per cui procedi così:-aggiungi 30 gocce di estratto idroalcolico di Fucus nella vasca, immergiti e resta "a bagno" per 15 minuti. Oltre a vederti presto più sgonfia, ti troverai la pelle morbida e levigata!


APPROFONDISCI
Le combinazioni alimentari dimagranti

Il segreto per perdere peso è abbinare bene i cibi

CONSIGLIATO PER TE
Cibi sì e cibi no per dimagrire

Così acceleri il metabolismo, elimini il gonfiore addominale e vinci le intolleranze alimentari

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?