Aromi: quattro idee per una casa al naturale
Oli essenziali

Aromi: quattro idee per una casa al naturale

Dai un tocco di serenità alla tua abitazione. Gli oli essenziali profumano e donano una sensazione di benessere al tuo ambiente, ai tuoi vestiti e alla tua quotidianità

Bastano pochi minuti e qualche goccia di olio essenziale per rendere la propria abitazione un luogo piacevole, salutare e, perché no, gioioso. Le essenze ricavate da fiori ed erbe aromatiche sono infatti in grado di agire sul sistema limbico, modificando naturalmente le emozioni e regalando benessere immediato. Si possono aggiungere praticamente ovunque, e un solo flaconcino può durare mesi.

1. Aggiungili nella lavatrice per capi profumati

Per avere vestiti sempre profumati prova ad aggiungere alcune gocce di oli essenziali nella vaschetta dell’ammorbidente insieme a mezzo bicchiere di aceto. Per l’estate i profumi ideali sono quelli di sandalo, lavanda, gelsomino. Ma sono eccellenti anche pino silvestre, cedro e bergamotto.

2. Prepara un detersivo ecologico e profumato

Prova un detersivo a basso impatto ambientale adatto a vestiti e stoviglie, che però abbia un profumo unico e inconfondibile. Servono 400 g di sapone puro di Marsiglia, un cucchiaio di bicarbonato, 2 litri e mezzo di acqua e alcuni oli essenziali. Si preparano delle scaglie di sapone utilizzando una grattugia, e si pone il tutto a cuocere a fuoco lentissimo insieme all’acqua e al bicarbonato. Quando sarà pronto, si spegne il fuoco, si fa raffreddare e si aggiungono gli oli essenziali. Ottimi il limone e il cedro per i piatti. Mentre per il lavaggio della biancheria vanno bene verbena e vetiver.

3. Deodora l’ambiente con il profumatore a bastoncini

Miscela 100 ml di alcol con 30 gocce di arancio dolce, 15 di gelsomino, 30 di ylang ylang e 15 di lavanda. La miscela, oltre a conferire un piacevole profumo, dona armonia, riduce stress e nervosismo. Se invece c’è bisogno di una sferzata di energia e concentrazione mentale, meglio affidarsi agli oli di menta, rosmarino, limone e pino cembro. Una volta preparato tutto, versa in barattolino in vetro e aggiungi un po’ di bastoncini da spiedini.

4. Elimina il cattivo odore dalle scarpe

Per eliminare il cattivo odore dalle scarpe si possono unire 30 g di bicarbonato di sodio con 50 g di argilla bianca finissima. Al termine, si aggiungono 15 gocce di olio essenziale di cipresso e 15 gocce di salvia. Si lasciano agire per una notte intera e l’indomani si eliminano. Se occorre, si può adoperare un panno appena umido. Gli oli essenziali aiutano anche a non far sudare eccessivamente il piede.

TAG
OLI ESSENZIALE
STRESS
NERVOSISMO
CASA
AMBIENTE
VESTITI
APPROFONDISCI
Riza Dossier: Come superare lo stress
Riza Dossier: Come superare lo stress

Vivere felici 10 anni in più

CONSIGLIATO PER TE
L'arte di rilassarsi in pochi minuti
L'arte di rilassarsi in pochi minuti

Ecco gli esercizi che ci restituiscono subito l'equilibrio interiore

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?