Se l'opposto turba e attrae….
Tu | fiducia in se stessi

Se l'opposto turba e attrae….

Spesso nella vita ci "completa" qualcuno o  qualcosa di  molto diverso da noi, così come l'ombra è complementare alla luce: per evolvere dobbiamo riconoscerlo

Senza saperlo, ognuno affronta la realtà di tutti i giorni, situazioni, relazioni, eventi, incontri e conflitti che si alternano sul proprio cammino, attraverso una modalità preferenziale. C’è chi lo fa soprattutto con il pensiero, quindi con la razionalità; chi usa in prevalenza l’intuito; chi si basa sul sentimento, sull’affettività. E poi c’è chi utilizza, come timone del proprio pensare e agire, le sensazioni. Sono le persone concrete affidabili, che credono solo a quello che vedono e toccano con mano, perché il loro canale privilegiato sono proprio i sensi: vista, udito e tatto in primo luogo.

"Maneggiare" il contrario è difficoltoso…

Secondo Carl Gustav Jung, il grande psicoterapeuta fondatore della psicologia del profondo,  chi privilegia eccessivamente un canale  tende tipicamente ad avere problemi col canale “opposto”. Ad esempio chi giudica tutto col cuore spesso si confonde o si blocca se è costretto a fare scelte fredde e razionali. Chi basa tutto sulle sensazioni, sulla concretezza, spesso ha grosse difficoltà a usare l’intuito, cioè quella facoltà “aerea”, opposta alla concretezza dei sensi, che consente di vedere oltre il visibile, di intuire ciò che i sensi ancora non colgono.

…Ma qualcosa ci spinge a farlo!

Si sa: gli opposti…si attraggono! E qui iniziano i problemi, perché ad esempio chi si basa solo sulle sensazioni, proverà spesso l’impulso irresistibile a lanciarsi in intuizioni che regolarmente si riveleranno fallaci. Così, se qualcuno gli fa un regalo inaspettato, lui ne sarà felice perché questo gli comunicano i sensi. Ma un tarlo si insinua: perché mi ha fatto un regalo? La scarsa dimestichezza con l’intuito porterà la persona a formulare ipotesi strampalate, fino al limite della paranoia: mi ha fatto un regalo per tenermi buono, ma in realtà ha dei secondi fini! Allo stesso modo, se un amico sta vivendo un momento di difficoltà personale e si fa vedere meno, la lettura, nonostante le sue rassicurazioni, potrebbe essere: non ha più voglia di stare con me! I problemi che possono nascere da queste false intuizioni sono facilmente immaginabili…

Integrare significa evolvere
Eppure la soluzione c'è e si  basa proprio su una lettura attenta di questo tipo di problematiche. Se qualcosa ci spinge sul "lato opposto", significa che per evolvere dobbiamo integrare questo opposto in noi,
nel nostro modo di vivere e vedere il mondo, altrimenti la sua forza attrattiva, priva di consapevolezza, ci porterà soltanto problemi, con noi stessi e con gli altri. Quindi se pur siamo naturalmente portati a vivere il mondo attraverso uno dei quattro canali che abbiamo descrivo poco fa, è bene imparare anche ad utilizzare nella nostra quotidianità anche gli altri canali, che ci forniranno  una fotografia migliore e più realistica degli eventi. Così, il ragionamento logico e i sentimenti, coalizzati tra loro, possono venire in soccorso quando una sensazione troppo unilaterale e un’intuizione zoppicante rischiano di fare danni. E viceversa.

Cosa fare nel concreto? Osservare e basta
Là, fuori di noi, accadono delle cose. Un ottimo esercizio per far emergere le finzioni secondarie della nostra coscienza  è impegnarsi nella semplice osservazione di quanto succede, trattenendosi dal giudicare come dal sentire,intuire o provare qualcosa a ogni costo. In questo modo il nostro sguardo si “allargherà” oltre il nostro modo abituale di vedere il mondo.

Quattro identikit nei quali riconoscersi

- Il tipo intuito: sa vedere e prevedere oltre il dato presente.

- Il tipo sensazione: è concreto e vuole sempre toccare con mano.

- Il tipo pensiero: analizza e scompone per vederci più chiaro.

- Il tipo sentimento: è empatico e sa mettere tutti a proprio agio.

TAG
OPPOSTI
PSICOLOGIA
PENSIERO
INTUIZIONE
RAZIONALITÀ
ISTINTO
IDENTITÀ
APPROFONDISCI
Impara l'arte di semplificarti la vita
Impara l'arte di semplificarti la vita

Elimina le gabbie mentali, così realizzi facilmente tutti i tuoi obiettivi

CONSIGLIATO PER TE
I test che ti svelano la tua vera personalità
I test che ti svelano la tua vera personalità

Bastano pochi minuti per scoprire le nostre qualità nascoste

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?