Sull'eros non si finisce d'imparare…
Coppia e amore

Sull'eros non si finisce d'imparare…

La sessualità si evolve nel tempo e così anche le nostre conoscenze “in materia” si devono aggiornare: l'importante è abbandonare ogni idea di prestazione…

Ci scrive una lettrice di Riza Psicosomatica: “Ho appena iniziato una relazione con un uomo con cui ho una buona intesa sessuale, e con sgomento mi sto rendendo conto che ho 42 anni e del sesso so davvero poco. Grazie al mio nuovo partner mi si sta aprendo un nuovo mondo. Ma si può davvero “imparare” il sesso, specialmente alla mia età?»  Certo che si può, a patto che si capisca bene cosa significhi in questo caso imparare: la sfera sessuale attiene alla nostra energia vitale e pertanto non si può insegnare come l’analisi logica o la matematica. Il sesso non deve essere appreso, ma “sentito e vissuto”. Il sesso ha bisogno non tanto di conoscenza, quanto di mistero, poiché non vi è nulla di giusto e di sbagliato… Non si può sezionare e analizzare come una materia scolastica. Detto questo, l’ambito dove  si deve “imparare” non è tanto la coppia, quello con se stessi; spesso ci preoccupiamo di soddisfare il partner, di sapere che cosa gli piace e che cosa no, ci diamo da fare per far vivere un sesso molto soddisfacente… ma non per noi stessi, per il partner! Questo è il modo “migliore” per fare “il sesso peggiore”, poiché il “sano egoismo” è alla base di una sessualità appagante e soddisfacente.

Largo ad un sano egoismo erotico

Esiste un problema di fondo: non si può vivere bene il sesso se prima di tutto non c’è una conoscenza del proprio corpo; siamo spesso noi stessi i primi a non conoscere il nostro corpo e la nostra risposta sessuale. Come possiamo pensare di fare sesso appagante con l’altro se noi per primi non sappiamo che cosa ci dà realmente piacere? Impariamo quindi a toccarci, a conoscere la nostra pelle, impariamo l’arte della masturbazione, che deve essere intesa come una “palestra” per apprendere a conoscerci e conoscersi, come un coadiuvante dell’intesa di coppia e non come un sostituto! Certamente sfogliare insieme al partner un libro di Kamasutra può essere molto intrigante e ci può insegnare o meglio “suggerire” piccole varianti o sfumature di quella che, però, deve essere una spinta e una sensualità spontanea e naturale. Occorre sempre cercare di lasciar fluire le sensazioni, di non porre mai barriere, ma di vivere l’eros in modo istintivo, poiché l’ansia della performance, il voler essere il perfetto amante, sono tra le cause principali dei problemi sessuali nella coppia!

Sesso e affetto, gemelli diversi?

Se vi è un aspetto della sessualità che deve essere imparato e coltivato è quello del “gioco”, o meglio quello che riguarda le fantasie e l’immaginazione. Impariamo quindi ad ascoltare quello che i nostri sensi ci suggeriscono, impariamo a “studiare”  i messaggi dettati dalla pelle, dagli odori e dal respiro! Se la sessualità viene vissuta con abbandono, senza tabù e regole, ci permette di arrivare alla vera conoscenza: l’orgasmo è la via maestra per l’estasi completa di corpo e mente… Il consiglio allora è quello di imparare a liberare la propria energia sessuale, non nel senso di un sesso sfrenato e spesso inutilmente prestazionale e esibizionista, ma in senso affettivo: sentirsi a proprio agio con se stessi e con l’altro, ricollegare cuore e sesso, rilassarsi nell’atto amoroso e goderselo fino in fondo, ritrovare il piacere nel tempio del proprio corpo, coltivare una comunicazione intima col partner, abbandonarsi alle sensazioni più intime e condividerle in due. Questo è tutto quello che dobbiamo imparare.            

TAG
SESSO
EROS
SESSUALITÀ
RAPPORTO SESSUALE
COPPIA
AMORE
APPROFONDISCI
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017

Quali sono i falsi problemi che possono mettere a rischio la nascita di un am...

CONSIGLIATO PER TE
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017

Quali sono i falsi problemi che possono mettere a rischio la nascita di un am...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?