Dimentica l'ex e torni a vivere
Coppia e amore

Dimentica l'ex e torni a vivere

Tagliare i ponti è un gesto che ci cura e ci aiuta in molte circostanze: se un amore ormai spento finisce è addirittura un toccasana che ci fa rinascere

Connecting people, recitava qualche anno fa un famosissimo slogan della telefonia cellulare. Ed effettivamente così è stato: oggi ognuno di noi è sempre connesso con gli altri grazie ai cellulari e a Internet. Un progresso enorme che fornisce tanti vantaggi ma che crea anche effetti collaterali di grande portata. Tra questi c'è l'impossibilità - o l'estrema difficoltà - di sottrarsi al contatto continuo, cioè di dis-connettersi. Lo si vede bene quando due persone si lasciano. Chi viene lasciato avrebbe bisogno di non sapere più niente dell'altro per poter elaborare la perdita e poi riprendere a vivere.

LEGGI ANCHESeparazione, come superarla senza inutili tormenti

Lasciarsi significa voltare davvero pagina

E invece eccolo mandare messaggi per non farsi dimenticare, guardare su Facebook i nuovi contatti dell'ex, tenerlo d'occhio in chat per vedere se è collegato e creare falsi profili per incontrarlo in rete senza farsi riconoscere e per controllare le sue mosse. E l'altro a sua volta non resiste alla tentazione di tenere d'occhio, allo stesso modo, la persona che ha lasciato, per curiosità, possessività, narcisismo... È un fenomeno nuovo, che impedisce ai due, e soprattutto a chi ne ha più bisogno cioè al lasciato, di sentirsi realmente tale, di capire che la storia è davvero finita, che l'altro non c'è più, che non si può più entrare nella sua vita.

Abbandonare il passato per rinascere oggi!

Come dimenticare un uomo o una donna quando la connessione continua impedisce di abbandonare il passato e di rinascere? Possiamo dire no a tutto questo se teniamo a mente che, quando una storia finisce, è assolutamente necessario "scollegarsi dall'ex": non sapere più niente di lui/lei o sapere il meno possibile, per dare alla mente uno spazio vuoto nel quale fare le naturali operazioni di archiviazione e di rinnovamento. Ciò non significa eliminare il dolore ma permettergli di sfogarsi bene e poi di agire in noi in modo propulsivo. Solo così una storia che finisce può non diventare un blocco esistenziale e anzi innescare una trasformazione e una forza che mai avremmo pensato possibile.

Che fare quando una relazione finisce

  • Parlare il meno possibile della storia finita con familiari, amici e persone nuove.
  • Se l'ex insiste nel contattarci, cambiare numero di cellulare e indirizzo e-mail.
  • Scegliere altri luoghi di frequentazione e di svago senza farglielo sapere.

Cosa evitare

  • Chiedere agli amici in comune notizie su come sta, con chi sta e cosa fa.
  • Controllare le sue mosse in chat e mantenere il collegamento con lui.
  • Perseguitarlo con sms e telefonate di qualsiasi tipo per ricordargli che ci siamo.

Cerca la lontananza

Voler stare un po' da soli, senza la consueta dose di connessione, oggi sembra una colpa, un atto offensivo. Invece è del tutto legittimo e lo è ancor di più alla fine di una storia sentimentale. Perciò, sia che tu abbia lasciato o sia stato lasciato, considera legittima la tua necessità di ridurre i contatti per un po', almeno con chi ti ricorda troppo l'ex.

Evita le ricadute

Se ti vuoi bene e non vuoi cascare in depressione, fin da subito non dare spazio ai comprensibili ma dannosi tranelli della mente, tua e dell'altro: sensi di colpa, nostalgie, sentimentalismi, istinti di protezione, tentativi di riavvicinamento. Mantieni la distanza: verrai ripagato da una ripresa molto più veloce e consapevole.

Prendi il tempo necessario

Il "dimenticarsi dell'ex" deve essere mantenuto fino a quando non ti senti totalmente fuori dalla relazione e non hai nuove conoscenze e interessi che ti entusiasmano. A quel punto, nel nuovo equilibrio, vedrai tu se ha voglia di rivederlo. Se l'ex lavora nello stesso posto e non riesci a liberarti della sua influenza, valuta la possibilità di andare altrove.

APPROFONDISCI
Riza Psicosomatica
Riza Psicosomatica

È il mensile di psicologia che aiuta a occuparsi di sé per vivere bene e migliorare la qualità delle nostre relazioni.

CONSIGLIATO PER TE
I test che rivelano come sei nella vita e nell'amore
I test che rivelano come sei nella vita e nell'amore

Qual è il tuo vero carattere? Sai lasciarti andare alle passioni che ti tent...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?