L'Agenda della felicità 2020 di Raffaele Morelli

Ogni settimana una frase, ogni mese un esercizio che ti aiuterà a vivere un 2020 all'insegna del benessere e della gioia di vivere: prenota la tua agenda in edicola!

Il prossimo primo novembre, allegato a Riza Psicosomatica, uscirà l'agenda 2020 delle Edizioni Riza. Mi è stato chiesto di scrivere parole che non siano solo di buon auspicio per l'anno che verrà, ma che servano quotidianamente a chi la dovrà usare tutti i giorni.  Così è nata l'agenda della felicità: ogni settimana troverete un pensiero, ogni mese un esercizio per accompagnarvi nel 2020 all'insegna del benessere.

Basta autocritiche: fanno male all'anima!

Questo lavoro mi ha appassionato molto, e la causa è presto detta: dopo tanti anni, sono sempre più convinto che il vero motivo per cui stiamo male è che ci rapportiamo con noi stessi combattendo.  Una lotta interiore ci dilania: non ci andiamo mai bene, siamo convinti che certi dolori del passato non si possano eliminare, passiamo il tempo a correggerci. Io combatto queste idee malate e l'ho voluto fare anche attraverso le parole che ho scritto in questa agenda, di modo che tutti i giorni, aprendola, una persona possa dirsi: "Ma io sto facendo queste cose? parlo a me stesso così?"

I problemi con gli altri non esistono

A mio parere, una delle frasi più significative che compaiono nell'agenda dice: "Ricordati che quello che chiami il tuo problema NON è MAI il tuo problema." Le difficoltà non sono mai esterne, sono sempre interiori. Non è tuo marito o tua moglie il cruccio, ma la donna e l'uomo interiori a cui non concedi le cose che "desiderano", la vita che vogliono fare. Quando un problema permane, la lotta è sempre con noi stessi: non con i partner, non con gli amici, coi genitori o coi figli.

Lasciati guidare dallo sconosciuto che "ti abita"

Ci sono parole che non diciamo mai a noi stessi, frasi che ci farebbero benissimo e che trovate nell'agenda della felicità 2020.  Ciò che ho scritto servono a prendere contatto in un modo nuovo con la nostra natura pèiù autentica. Un grande artista che amo molto, Roberto Matta, descriveva così il suo modo di dipingere: "Prima metto qualche macchia di colore sulla tela, poi cerco qualcosa di sconosciuto, e lascio che sia questo a guidarmi. Quando la mia pittura comincia a prendere forma, so di non essere più io a dipingere, ma qualcosa di sconosciuto che guida la mia mano e realizza il quadro".

Questa agenda è dedicata allo sconosciuto che ci abita e ci aiuta a contattarlo e a lasciarci guida da lui.

Spero vi piaccia, buona lettura!

APPROFONDISCI
Agenda della Felicità 2020
Agenda della Felicità 2020

Agenda settimanale con elegante copertina cartonata, preziose rifiniture e nastrino segnapagina.

CONSIGLIATO PER TE
Riza Psicosomatica
Riza Psicosomatica

È il mensile di psicologia che aiuta a occuparsi di sé per vivere bene e migliorare la qualità delle nostre relazioni.

AGGIUNGI UN COMMENTO
Articoli collegati
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?