Mangiare sano
I semi di sesamo prevengono le malattie del cuore

I semi di sesamo sono ricchi di calcio e di proteine di ottima qualità che riducono il colesterolo “cattivo” e tengono lontane le patologie cardiache

I semi di sesamo fanno bene al cuore. Sono ricavati da una pianta che arriva dal Medio Oriente e dall’Asia e sono ricchi di calcio, in una percentuale simile a quella dei formaggi (959 mg per etto) senza però avere i grassi saturi e il sale presenti nei latticini. Inoltre i semi di sesamo sono ricchi di grassi monoinsaturi e polinsaturi che migliorano la salute del sistema cardiocircolatorio. Le proteine dei semi di sesamo prevengono le malattie del cuore tra cui l’infarto: sono proteine di ottima qualità ricche di aminoacidi essenziali. Appena 100 g di semi forniscono 18 g di proteine nobili (32% dei valori giornalieri raccomandati). Alcuni studi su animali hanno evidenziato che le proteine isolate dei semi e dell’olio sono in grado di ridurre il colesterolo “cattivo” e modularel’equilibrio fra l’LDL e l’HDL.

leggi anche: contro il colesterolo fai scorta di sesamo

I semi di sesamo sono alleati di ossa e articolazioni

I semi di sesamo sono fra i vegetali più ricchi di calcio (100 g ne hanno fra i 900 e i 1000 mg). Questi alimenti, quindi, possono rappresentare un integratore naturale di questo sale minerale nella quantità di 2 cucchiaini al giorno, precedentemente tostati e da masticare bene. Inoltre, grazie alla presenza degli acidi grassi essenziali svolgono un’azione antinfiammatoria, utile anche in caso di dolori articolari.

I semi di sesamo migliorano l’idratazione cutanea

L’olio di semi di sesamo è particolarmente benefico per la salute cutanea, specie dopo l’esposizione al sole caldo di luglio. Già nel VI secolo a.C. gli assiri lo usavano come unguento. Il merito è dell’alta percentuale di acido linoleico, che ha la capacità di intervenire sul metabolismo del tessuto cellulare sottocutaneo nutrendo la pelle e rendendola morbida. Il sesamo contiene anche tanta vitamina E, particolarmente preziosa per l’idratazione e l’elasticità cutanea, nonché potente antiossidante in grado di contrastare la formazione di radicali liberi durante l’esposizione ai raggi ultravioletti prevenendo rughe, macchie e cedimenti.

Trovi i semi di sesamo in tante forme

In commercio li trovi sfusi, da aggiungere a piatti e insalate, spremuti (olio di sesamo), oppure in altri prodotti come la tahina (una crema burrosa protagonista dell’hummus) e il gomasio (un condimento a ridotto contenuto di sodio realizzato con semi di sesamo tostati e macinati con una piccola quantità di sale marino). Nell’antica Babilonia, le donne consumavano l’halva, una mistura di sesamo e miele utile per la giovinezza e la bellezza. I legionari romani, invece, utilizzavano un mix simile come fonte energetica, durante le lunghe campagne belliche.


APPROFONDISCI
Le ricette della salute - Il colesterolo

Ti ripuliscono le arterie e salvano cuore e cervello

CONSIGLIATO PER TE
I manuali di Riza: Calcio e Vitamina D

Sono i tuoi alleati vincenti

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?