Tanta salute in una manciata di semi oleosi
Mangiare sano

Tanta salute in una manciata di semi oleosi

Lino, chia o canapa sativa sono semi ricchi di acidi grassi, minerali e oligoelementi: assunti regolarmente, contrastano molte patologie degenerative

I semi oleosi rappresentano una grande risorsa, uno scrigno di sostanze dalle notevoli proprietà benefiche: ne basta una manciata per assicurare all'organismo il giusto mix di minerali, oligoelementi, fibre, vitamine e proteine. In particolare, contengono omega 3 e omega 6, acidi grassi essenziali per l'organismo che non siamo in grado di produrre da soli. Il loro ruolo è importante: aiutano a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, svolgendo un’azione di “spazzini delle arterie”; svolgono un ruolo anche nel contrastare i processi degenerativi del sistema nervoso centrale responsabili di malattie croniche come l’Alzheimer ed il Parkinson. Alimentarsi in modo corretto è il primo accorgimento per prevenire l'insorgenza di malattie neurologiche: lo ha dichiarato in modo inequivocabile la Sin (Società italiana di Neurologia) in occasione della “Settimana mondiale del cervello” diffondendo alcune  raccomandazioni alimentari e sui nutrienti con valore terapeutico in presenza di determinate patologie del sistema nervoso. Del resto, prima ancora che la dieta vegana o crudista ne scoprissero le qualità dei semi di sesamo, girasole, papavero o zucca, i nostri nonni ne facevano già un uso quotidiano  per insaporire zuppe, minestre e nella preparazione casalinga del pane…

Semi oleosi: piccolissimi ma preziosi

Oggi questi semi tornano alla ribalta come alleati dell’intero organismo: ne bastano pochi, tutti i giorni, per non dover ricorrere agli integratori alimentari. in particolare, Semi di lino, canapa e chia, sono quelli che stanno avendo oggi un maggiore utilizzo. I primi sono una fonte di acidi grassi essenziali, proteine, minerali, vitamine B1, B2, E e soprattutto F, vitamina indispensabile nella formazione della membrana cellulare, la cui integrità contrasta i processi infettivi e l'invecchiamento. Il loro infuso sostituisce in modo efficace i lassativi: una volta messi in acqua, si gonfiano liberando sostanze che possiedono un effetto cicatrizzante e lenitivo sul tratto gastrointestinale. Anche i semi di canapa sativa sono un concentrato di benessere: contengono fino al 33% di proteine e garantiscono l'apporto di tutti gli otto amminoacidi essenziali per le funzioni vitali dell’organismo. Sono sufficienti 1-3 cucchiai al giorno per lenire la sindrome premestruale e rinforzare il sistema nervoso ed immunitario.

Li trovi nei negozi bio ma puoi coltivarli anche tu!

I semi di chia rappresentano un concentrato altissimo di micronutrienti e favoriscono in modo importante il senso di sazietà, motivo per cui bisognerebbe farne un uso regolare nella nostra alimentazione quotidiana. Si ricavano da una pianta, la Salvia ispanica, molto utilizzata già dalle antiche popolazioni azteche. Sono ricchi di acidi grassi polinsaturi (contengono fino al  34 per cento di omega 3) e sono considerati benefici per il cuore, la vista e il cervello. Sono una fonte di calcio (cinque volte più del latte), aiutano a regolare i livelli della glicemia nel sangue, equilibrano la funzionalità dell'intestino e facilitano l'eliminazione delle tossine. Le dosi raccomandate sono di massimo 25-30 grammi al giorno, da mescolare a scelta con acqua, latte vegetale o succo naturale. In genere questi semi oleosi si trovano facilmente nelle erboristerie o nei negozi biologici, ma si possono coltivare anche nel proprio giardino o balcone: un'attività rilassante per bruciare calorie in modo creativo e curare l’alimentazione.

TAG
SEMI DI LINO
SEMI DI CHIA
ACIDI GRASSI
MINERALI
OLIGOELEMENTI
APPROFONDISCI
Argento, Echinacea e tutti i migliori rimedi naturali
Argento, Echinacea e tutti i migliori rimedi naturali

I rimedi efficaci contro virus e batteri

CONSIGLIATO PER TE
Il dizionario dei minerali
Il dizionario dei minerali

Ecco quelli più utili per la tua salute

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?