Dimagrire
Via la pancia molle con l'ippocastano

Se hai perso dei chili di troppo ma rimane il problema della pancia molle, devi agire dall'esterno con esercizi mirati, ma anche dall'interno: ecco come


Hai perso peso ma ti è rimasta un'antiestetica pancia molle. Come è accaduto anche a Sonia, lettrice di Dimagrire “A causa di alcuni problemi familiari, per un certo periodo della mia vita, sono aumentata notevolmente di peso”, scrive alla redazione. “Con buona volontà e una dieta sana, finalmente sono riuscita a perdere buona parte dei chili che avevo accumulato, ma nonostante tutti i miei sforzi la parte bassa della pancia è rimasta molto “molle”, direi cascante… Non mi definirei grassa, se non fosse per quest’addome così “rilassato”, questa pancia molle. Gli addominali e la ginnastica non sono sufficienti. Cosa posso fare? Grazie”.

Leggi anche: attacca il grasso... Ai fianchi!

L'insulina favorisce la pancia molle

La pancia, nel programma di una riduzione di peso, è una parte molto delicata, un vero punto critico, per più di un motivo. Innanzitutto è il luogo in cui spesso si concentra l’accumulo di grasso. Questo avviene perché, soprattutto nel sovrappeso legato allo stress, si verifica una iperproduzione di cortisolo, un ormone che determina una sorta di costante condizione di iperglicemia, ovvero un eccesso di zuccheri nel sangue. Quest’ultima, a sua volta, provoca uno stato di iperinsulinismo, cioè un’esagerata produzione di insulina, chiamata a riequilibrare il quadro glicemico. È proprio l’insulina, sfortunatamente, l’ormone responsabile dell’accumulo di adipe concentrato soprattutto sull’addome e quindi dell'effetto "pancia molle".

Via la pancia molle con questi aiuti

Se il tuo programma di riduzione del peso ha avuto successo, significa che l’eccesso di insulina è ormai sotto controllo. Tuttavia è comprensibile avere ancora la pancia molle: la pressione esercitata dall’accumulo di grasso, ha probabilmente determinato un rilassamento delle fibre elastiche e connettivali dei tessuti, che devono essere riportate al giusto livello di tono anche con un aiuto “dall’interno”. Per cui, per combattere la pancia molle, ti consigliamo un rimedio naturale da unire all'esercizio fisico mirato da eseguire con costanza. 

L’ippocastano tonifica anche la pancia

Oltre a un costante esercizio fisico finalizzato a ridare tono alla parete addominale, che non va abbandonato, per eliminare la pancia molle è possibile contare su integratori dall’azione ristrutturante sui tessuti. L’estratto secco di ippocastano fa al caso tuo, perché ha azione tonificante e stimola la produzione di collagene. Prendi l’estratto secco in capsule da 300 mg, tre volte al giorno, lontano dai pasti.

APPROFONDISCI
Il tuo weekend bruciagrassi

Come perdere 3 kg in 3 giorni

CONSIGLIATO PER TE
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati

Bevendo frutta e verdura perdi peso senza fatica

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?