Ho sempre fame dopo le 5: perché?
Dimagrire

Ho sempre fame dopo le 5: perché?

La colpa è dell’eccesso di zuccheri e amidi che consumi a pranzo e a merenda: prova a correggere le dosi e aiutati con i granuli che ripuliscono il fegato

Un’amica, Donatella, scrive alla redazione di Dimagrire: “il mio fisico è robusto e, specialmente a livello dello stomaco e della pancia, sembro tutta d’un pezzo. Ho 43 anni sono alta 1,56 e peso attualmente 53 kg. Ho provato varie diete ma senza risultato. Credo che il punto sia questo: mi capita di essere affamata e quando mangio appena un po’ di più, per alcuni giorni continuo ad avere più appetito del solito invece di saziarmi e nonostante senta la digestione appesantita e lo stomaco gonfio. Il momento della giornata che è più a rischio, è il tardo pomeriggio, verso le 17, quando, immancabilmente, mi viene fame. Le volte che cedo, finisco per non sentirmi mai sazia né mai con la sensazione di aver digerito».

Ecco dove sbagli

In genere le persone che hanno fame nel tardo pomeriggio consumano troppi carboidrati a pranzo e a merenda e, scivolando in ipoglicemia, diventano nuovamente preda dell’appetito. Inoltre intorno alle 17 di solito si fa  un piccolo “bilancio” della giornata e se il dovere supera il piacere, sarà facile cercare una consolazione con il cibo.

Riduci i carboidrati

Ogni volta che i carboidrati sono presenti in un pasto in una quantità superiore al 40%, determinano una condizione di ipoglicemia da cui deriva la sensazione di fame che si avverte fin da subito, a fine pasto, o più in ritardo. Il problema è che i carboidrati richiamano altri carboidrati e contenerne le dosi è indispensabile per perdere peso. Per attivare il metabolismo sarà d’aiuto Ignatia 30 CH, 2 granuli per 2 volte al dì per 3 settimane, seguita da una monodose di Thuja 200 CH, da ripetere dopo un mese. Si può abbinare Rosmarinus prima dei pasti, in macerato glicerico: 35 gocce diluite in poca acqua, per sostenere il fegato.

In più, associa il movimento

Il movimento in questi casi è una vera e propria terapia: non solo stimola l’attività del fegato ma, secondo recenti studi, si è dimostrato capace di ridurre l’appetito se l’esercizio è breve ed intenso, come nel caso dei pesi, dello step, dello spinning o della cyclette. Individuare le ore critiche della giornata e approfittare per muoversi un po’ ha quindi un duplice effetto positivo sulla linea: protegge dalle abbuffate e brucia il grasso. Per sostenere la motivazione edevitare gli eccessi di cibo, sarà utile abbinare ai precedenti rimedi Nux vomica, 3 granuli 30 CH una volta al giorno, per 2 settimane.

TAG
DIMAGRIRE
DIETA
FAME
CARBOIDRATI
PERDERE PESO
FIORI DI BACH
GINNASTICA
OMEOPATIA
APPROFONDISCI
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati

Bevendo frutta e verdura perdi peso senza fatica

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?