Cibo
Gli asparagi, il drenante naturale di primavera

Gli asparagi sono ortaggi super depurativi dotati di un ottimo effetto drenante e anticellulite: portali in tavola ogni volta che vuoi, meglio ancora se crudi

Gli asparagi sono buoni, depurativi e in più contrastano la cellulite. Le caratteristiche energetiche e nutrizionali degli asparagi sono perfette per aiutarti a un “cambiamento di forma”: per dimagrire hai bisogno di un alimento drenante e depurativo che ti ricarichi di vitamine e minerali snellenti. E gli asparagi sono l’ideale per assolvere a questo compito! È importante però scegliere le qualità migliori, ovvero quelle biologiche o spontanee perché sono più ricche di fitonutrienti. Fondamentale è poi che gli asparagi siano freschi e, quando possibile, appena colti. Gli asparagi sono efficaci per chi tende ad avere accumuli di cellulite e grasso nella parte bassa del corpo. Essi sono ricchi di fibra e vitamine (come la A, la C e quelle del gruppo B) e poveri di calorie.  

leggi anche: Scopri le virtù sconosciute degli asparagi

Con la pentola giusta li cuoci al meglio

Per preservare il contenuto nutrizionale degli asparagi, cuocili a vapore. La soluzione ottimale è usare l’asparagiera, una pentola alta con un cestello cilindrico all’interno: in questo modo i gambi duri vengono lessati mentre i turioni, cioè i germogli, vengono cotti a vapore. La cottura degli asparagi dev’essere breve e le verdure risultare croccanti. L’acqua rimasta in pentola non si deve buttare! Si può utilizzare per preparare brodi e minestre oppure berla così com’è: è un "drink" dall’effetto super drenante.

Gli asparagi crudi sono ancora più efficaci 

Forse non tutti sanno che gli asparagi possono essere consumati anche crudi, tagliati molto sottili: così hanno più potere drenante, grazie alle purine, sostanze che prevengono il ristagno dei liquidi e la formazione di edemi infiammatori e che conferiscono compattezza alla pelle. Gli asparagi contengono anche rutina, che rinforza i capillari e il sistema venoso, ottimo rimedio quando si fa vita sedentaria e l’alimentazione è ricca di alimenti raffinati. In più gli asparagi sono alimenti alcalinizzanti, aiutano a ridurre l’acidità del pH dell’organismo, prevenendo gli stati infiammatori che rallentano il metabolismo. Soprattutto, hanno una funzione depurativa, lassativa e dimagrante, quindi il loro utilizzo è consigliato a tutti. Solo chi soffre di infiammazioni urinarie, calcoli e gotta deve astenersi dal consumarl.

Prepara con gli asparagi un'insalata primaverile

Con gli asparagi puoi mettere in tavola una buona insalata anti cellulite; lava dell’insalata dolce a scelta (valeriana, lattuga, lollo), un finocchio, delle cime di broccoletti. Nel frattempo taglia sottilmente gli asparagi per il lungo, eliminando la parte più dura. Nell’insalatiera disponi le foglie di insalata, le cime dei broccoletti e il finocchio tagliato finemente, un cucchiaio di semi di lino macinati, una manciata di semi di zucca, una di gherigli di noci, erba cipollina fresca. Condisci con olio extravergine di oliva, succo di limone e un cucchiaino di tamari. Per aggiungere all’insalata una quota proteica puoi unire dei cubetti di feta o di tofu marinati e cotti in padella con aromi.

APPROFONDISCI
Le combinazioni alimentari dimagranti

Il segreto per perdere peso è abbinare bene i cibi

CONSIGLIATO PER TE
Cibi sì e cibi no per dimagrire

Così acceleri il metabolismo, elimini il gonfiore addominale e vinci le intolleranze alimentari

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?