Sos salute
Herpes Zoster, gli antivirali naturali

L'Herpes zoster, o fuoco di sant'Antonio, è causato da un virus: quando il sistema immunitario subisce un calo rischia di comparire sotto forma di dermatite su torace e schiena. Contrastalo con iperico e melissa

Popolarmente viene chiamato Fuoco di sant’Antonio ma il suo vero nome è Herpes Zoster. È causato dallo stesso virus della varicella, che rimane latente nei gangli spinali dopo aver contratto la malattia. Non appena l’organismo ha un piccolo indebolimento immunitario il virus dell’herpes può uscire sotto diverse forme: una di queste è proprio una dermatite vescicolare che si forma quasi sempre su torace e schiena.

Tutto inizia con un formicolio

Difficilmente ci si accorge subito di essere affetti dall’Herpes Zoster. Nella fase inziale, infatti, si ha la sensazione di una sorta di formicolio a livello toracico. A mano a mano che il tempo passa, possono apparire delle eruzioni cutanee molto simili alla varicella, che formano delle vescicole che contengono del liquido. Il siero contenuto all’interno potrebbe causare molto facilmente contagi: perciò la prima cosa da fare è per esempio quella di non condividere il proprio asciugamano con membri della famiglia.

Può causare dolore intenso

Uno dei sintomi tipici che distingue l’herpes zoster da altre malattie della famiglia dell’herpes è il dolore, talvolta lancinante, che si accusa in tutta l’area colpita dalle vescicole.

LEGGI ANCHE Corydalis, l'analgesico naturale che spegne l'infiammazione

Olio di iperico

L’olio di iperico è caratterizzato da uno splendido color rosso rubino. È l’incarnazione della potenza del sole, del suo calore, del suo fuoco. E non a caso è in grado di combattere l’eccesso di fuoco causato dalla malattia stessa. Un tempo, nei paesi del Nord Italia si curavano le malattie causate dal fuoco come l’herpes zoster con applicazioni di calore, ponendo il “paziente” accanto a tizzoni ardenti. Oggi la scienza sa che i principi attivi dell’iperico sono fortemente antivirali proprio nei confronti dell’Herpes.

L’infuso di melissa

Un altro rimedio naturale contro i virus della famiglia dell’herpes è la melissa. Si può utilizzare l’infuso derivante da piante fresche o l’estratto idroalcolico. Secondo alcuni studi, le foglie di melissa possiedono un effetto citopatico contro i virus della famiglia dell’herpes. L’effetto inibente massimo si ottiene già a concentrazioni di 0,5 mg.

APPROFONDISCI
Le piante che guariscono
Le erbe più efficaci per curare tutti i disturbi più comuni
CONSIGLIATO PER TE
Salute Naturale

Abbonamento 12 numeri

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Cosa vorresti eliminare del tuo carattere?