Colesterolo cattivo addio con il pronto soccorso naturale
Integratori

Colesterolo cattivo addio con il pronto soccorso naturale

Se nel sangue ce n'è troppo, la salute è a rischio: elimina il colesterolo cattivo con gli integratori capaci di fare davvero pulizia

Negli ultimi anni si parla sempre più spesso di “sindrome metabolica”. Non è una vera e propria malattia, ma una condizione di alterazione di molti parametri fisiologici che indicano una sofferenza dell’organismo. Il primo di questi parametri è legato alla pressione arteriosa, il secondo è quello della glicemia, il terzo riguarda i grassi nel sangue, il quarto e forse più importante è l’eccesso di colesterolo LDL, quello che viene comunemente definito “cattivo” e che si trova al di sopra di 40 milligrammi per decilitro di sangue negli uomini e 50 milligrammi nelle donne che soffrono di questa sindrome. L'ultimo valore, strettamente legato al colesterolo concerne la presenza di grasso addominale in quantità eccessive. Quest’ultimo parametro si misura facilmente con un centimetro da sarta, controllando l’ampiezza del girovita che deve essere inferiore a 88 cm per le donne e 102 cm per gli uomini.

Ne soffre un quarto della popolazione!

Molti pensano che la sindrome metabolica sia relativamente poco diffusa, ma purtroppo i dati indicano il contrario: quasi un quarto della popolazione italiana adulta soffre di questo disturbo. Un numero ancora maggiore di persone presenta alterazioni significative solo in alcuni parametri della sindrome, soprattutto in quello del colesterolo. Che cosa favorisce questa condizione di squilibrio? Ci sono tante possibili cause. Un'alimentazione troppo ricca di grassi, zuccheri e derivati animali è la prima, ma a questa dobbiamo sommare la sedentarietà, il fumo, il sovrappeso. Ci sono poi altri fattori che facilitano questa condizione, come l’avanzare dell’età, le alterazioni ormonali della menopausa, l’eventuale assunzione di farmaci che incidono sull’eliminazione naturale di queste sostanze e un aumento di molecole ossidanti, come l’omocisteina.

Omegaformula: Un valido aiuto per il mantenimento dei livelli normali di colesterolo

Omegaformula è un integratore alimentare a base di seme micronizzato del frutto del Baobab, Monacolina K da riso rosso fermentato, Vitamina B6 e Acido Folico. La monacolina K del riso rosso contribuisce al mantenimento dei livelli normali di colesterolo nel sangue. L’effetto benefico si ottiene con l’assunzione giornaliera di 10 mg di monacolina K da preparazioni di riso rosso fermentato, pari a 3 compresse al giorno. Inoltre il Baobab contribuisce alla regolarità della pressione arteriosa.

Gli integratori che aiutano a tornare nella norma

Per fortuna la ricerca in campo nutraceutico (la scienza che studia le proprietà curative degli alimenti), ha permesso di capire che per correggere queste alterazioni al normale equilibrio fisiologico si può fare molto grazie ad alcuni estratti derivati da certi alimenti e presenti in alcuni integratori. Per esempio si possono ottenere risultati molto importanti rispetto al controllo del colesterolo LDL e dei trigliceridi sfruttando molecole derivate dal riso rosso fermentato, che aiutano a riequilibrare i livelli di colesterolo. Un’altra scoperta formidabile riguarda il frutto del baobab che contiene acidi grassi Omega 3, Omega 6, Omega 9 e fitosteroli. Queste sostanze migliorano l’efficienza cardiovascolare e regolarizzano la pressione sanguigna. L’acido folico è poi in grado di contrastare l’azione nociva dell’omocisteina sulla parete interna delle arterie e un’azione non dissimile (cioè antiossidante) la possiamo attribuire anche ai polifenoli presenti nel cacao amaro.

Attenzione anche alla carenza di vitamina B6

Tra chi soffre di alterazioni dei parametri del sangue, è abbastanza comune anche una carenza specifica, quella di vitamina B6, molto preziosa per la salute cardiovascolare perché mantiene la corretta fluidità del sangue stesso, prevenendo così fenomeni di trombosi e difendendo la salute delle coronarie. Dato che almeno un terzo delle persone over 60 è carente di questa vitamina, è indispensabile farne scorta. I migliori integratori contengono anche dosi importanti di vitamina B6.

Buone abitudini e integratori giusti: ecco il mix vincente

Tutti questi suggerimenti dati non possono prescindere dalla correzione degli eventuali fattori di rischio modificabili, cioè dipendenti dal nostro comportamento, come per esempio il vizio del fumo o la tendenza alla sedentarietà. Ma grazie alle ultime scoperte nel campo degli integratori naturali, la via per purificare il sangue, diminuire il colesterolo e risolvere gli squilibri che determinano la sindrome metabolica è molto più facile di quanto si possa immaginare.

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!