Fiori di Bach
Tristezza di fine ferie? Usa Gorse

Se il solo pensiero del ritorno alla quotidianità ti fa cadere in uno stato di depressione, prendi Gorse, il fiore di Bach dell'ottimismo e della fiducia

Può capitare che, al rientro o nei giorni precedenti si cada nello stato di tristezza di fine ferie, se non di depressione vera e propria. Mentre in estate, al mare o in montagna, stare all'aria aperta, trascorrere molte ore alla luce del sole e nel completo relax può farci tornare la gioia di vivere, il rientro può essere faticoso farci andare l'umore sotto i tacchi Cosa fare? Uno dei fiori di Bach più adatti contro la tristezza di fine ferie è Gorse, rimedio ricavato dalle corolle del ginestrone selvatico.

Leggi anche: sbalzi d'umore? Trasformali in alleati

Gorse, il rimedio della forza energetica

Con i suoi boccioli di un bel giallo squillante, dal delizioso profumo di cocco e vaniglia, questa robusta pianta sempreverde sembra inondare il paesaggio di luce e di allegria: Gorse è un rimedio di Bach di particolare forza energetica, indicato per trasmettere ottimismo, speranza e fiducia nella vita a chiunque attraversi momenti di tristezza, sconforto e abbattimento. L’essenza è utile alle persone che hanno vissuto eventi difficili e dolorosi, dispiaceri, problemi familiari, lavorativi o di salute e si sentono prive di risorse per cambiare le cose, in preda alla rassegnazione e senza più la forza di combattere. ma naturalmente, è indicato anche per problemi più affrontabili come la tristezza di fine ferie.

Gorse scaccia la tristezza di fine ferie

Un simile stato d’animo può essere accompagnato da sintomi fisici come diminuzione dell’energia fisica e dell’appetito, debilitazione, astenia, “peso” e dolore alle spalle e alla schiena, digestione lenta e disturbi intestinali, e una certa facilità alle infezioni respiratorie, spesso associate a un “calo” del sistema immunitario. L’azione rasserenante di Gorse aiuta a stimolare la reattività dell’intero organismo e risveglia ottimismo, fiducia, voglia di lottare e di tornare a sorridere. La tristezza di fine estate finirà...

Usalo così

Diluisci 4 gocce di Gorse in una boccetta con contagocce da 30 ml, riempita con acqua minerale naturale e 2 cucchiaini di brandy. Assumi 4 gocce 4 volte al giorno per almeno 3 settimane. Se il corpo è appesantito da mesi di sedentarietà e i muscoli appaiono poco tonici, prepara una crema rassodante a base di Gorse, da massaggiare sul corpo mattina e sera per tutto il mese. Versa 10 gocce di essenza in 30 ml di crema base e spalma sulle zone interessate.

APPROFONDISCI
Guida pratica all'erboristeria

Per conoscere le proprietà delle erbe e come usarle per curare i disturbi

CONSIGLIATO PER TE
La digestione è la fonte della salute

Come eliminare acidità, gonfiori, stipsi e colite, con i rimedi naturali una volta per tutte.

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?