Aggiungi un commento

Antonella 10/05/2015 13:02

Trovo in linea di massima sensato tutto ciò che dici, tranne al fatto che alla violenza si risponde con la violenza... la violenza alimenta la violenza, e il bambino di cui parli probabilmente smette di agire quei comportamenti ma troverà un'altro modo di far agire la sua insoddisfazione in termini di aggressività, è un po' come l'acqua prima o poi trova una strada tutta sua per uscire dalla terra. Io insegno ai genitori che si rivolgono a me a contenere, a dimostrare fermezza, a non aver paura e saper contenere i momenti di aggressività del proprio figlio, gli spiego che il loro ragazzo o bambino deve in qualche modo esporsi a esperienze positive per lui qualificanti, per migliorare l'idea che di sé sta costruendo.. ecco perché lo schiaffo è sbagliato. Le cose importante sono frutto di un processo, di un'educazione che contempla coerenza fermezza amore rispetto.

Alessandro 09/05/2015 10:31

un padre assente, non è ne un padre ne un genitore...
al massimo se porta i soldi a casa un tutore sul minore...
eppoi da maggiorenni cominciano i problemi...

silvia 12/11/2014 08:33

questi siti servono a pubblicizzare e incentivare la vendita dei libri del dott. Se avete dei problemi ci sono strutture in tutti i comuni , nelle asl e anche nelle scuole che vi possono aiutare!

Lucio 07/11/2014 17:33

Dott. Morelli, ma perchè non risponde ad almeno qualcuno di questi poviri disgraziati? A cosa serve questo siti? Mi aiuti a capire. Grazie a distinti saluti

io 15/10/2014 18:16

inutile scrivere ....... tanto non risponde nessuno.

antonella64 10/09/2014 13:20

antonella71 più o meno e nella mi stessa situazione anch'io ho un figlio 19enne che m'insulta e a volte e' anche violento. purtroppo Io non riesco a stare tranquilla per cui di conseguenza gli rispondo male anch'io e in alcuni casi alzo le mani (avendo la peggio)non voglio che non ci siano scontri vorrei solo che lui mi rispettasse e non usasse un brutto linguaggio contro di me!

antonella71 18/07/2014 10:28

Buongiorno Dott. Morelli, i miei figli di 19 e 17 anni dopo aver vissuto con me in tutti questi anni, subendo da loro continue violenze sia fisiche che psicologiche, hanno deciso di andare a vivere dal padre, pur di non chiedermi scusa per utte le vessazioni subite in tutti questi anni. E' giusto che li lascio andare o devo fare in modo che tornino sui loro passi?

mary 21/06/2014 07:31

Buongiorno, sono una mamma disperata, mio figlio ha 21 anni e non vuol fare niente in casa e non vuole lavorare ci rende la vita impossibile ci aggredisce sia verbalmente che fisicamente. Siamo disperati cosa ci consiglia? Di giorno e di notte impazzisce per le partite e la play station e bestemmia sempre. Grazie, aspettando una sua risposta con ansia.

claudia 26/05/2014 23:23

Buona sera sono un po' sul disperato sono una ragazza di 30 sposata.vorrei un consiglio e'vero che io ho la mia famiglia oramai ...ho dei genitori che non sono mai andati d'accordo per una serie di motivi di carattere ma la più peggiore (non per difendere mio padre)e' mia madre .una donna,buona sempre disponibile e sempre pensato a pensare alle famiglie degli altri quando con questo di problemi in casa mia Cerano ben altri problemi fino a poco tempo fa ho sempre cercato di fare la figlia poi ho incominciato a fregarmene perché sono stata parecchio male per il comportamento che ha mia mamma nei miei confronti e per mio fratello ora però le ho detto che non mi interessa di quello che fanno loro visto i vari avvisi e consigli le hop chiesto se almeno possono riguardare al meglio mio fratello visto la grave disabilità fra che ha.l'ho perdonata parrecchie volte mia madre.io mi domando ma che mamma e'una che ti racconta bugie non vuole che mio padre si confidi con me .io per intanto non voglio più vederla io non riesco a capirla mia mamma gli do anche una mano con mio fratello vista la situazione le ho chiesto se e'stanca di mio fratello e non mi risponde o a volte quando le dico qualcosa mi risp sempre si e poi vedo che la situazione non migliora anzi peggiora.grazie

margherita scarfiello 15/05/2014 17:55

mio figlio ha 22 anni enon vuol fare niente in casa ci rende la vita mpossibile ci aggredisce sia verbalmente che fisicamente,