Aggiungi un commento

rossella 15/06/2017 08:44

Salve, vorrei raccontarvi la mia storia e ricevere dei consigli

Diego 24/05/2017 11:25

La felicità non ha causa.

Graziella 24/05/2017 04:15

Solo UNA volta nella mia vita ho provato la pienezza della felicita' e garantisco che e' incontenibile !
E' arrivata senza motivo..ed e' andata dopo poche ore ... troppo presto !

Cigdem (sig.ra) 21/05/2017 20:00

Sto ora leggendo il Suo libro, Breve Corso di Felicità... è un linguaggio molto pulito, molto convincente, logico, direi un libro veramente va letto da tutti... l unica cosa che mi è venuta strana è che l'immagine del copertino... come mai Lei è chiuso così?

AnnaMaria 13/05/2017 21:06

Non sono felice per niente , sono ingabbiata in un matrimonio , ho un altro che non è nemmeno amante perchè annulla gli incontri con me con delle scuse sempre nuove e intanto mi tiene legata e dipendente ed io non ho la forza di lasciarlo perchè anche vederlo mezz'ora per esempio , per me è ossigeno.

MaryG 11/05/2017 08:51

A proposito di felicità: io mi sento davvero felice quando non ho un motivo o una ragione evidente; sono attimi che non mi capitano molto spesso ma quando succede la sensazione é troppo bella! Preferisco questo tipo di felicità anziché quella indotta da cose o persone.

Laura 09/05/2017 17:58

"farcela sembrare lunga e difficile sono i pregiudizi e i luoghi comuni su noi stessi e sulla vita, pregiudizi che assorbiamo dall?esterno e che accettiamo passivamente. Fin da quando eravamo piccoli ce ne hanno propinati di tutti i tipi. "


Nell'articolo "E se l'altra fossi io?" Parla di pregiudizi relativi alla coppia "ufficiale" , che si trova A dover presenziare a pranzi e cene ufficiali, alle visite ai parenti...Ecc.
Non nomino altri articoli perché non me ne sono capitati altri dove ho trovato pregiudizi e sinceramente non li leggo tutti.
Adesso questo libro che parla dei pregiudizi come ostacolo alla nostra libertà.
Ma allora come si spiega quell' articolo (e magari anche altri)?