Aggiungi un commento

elenina88 23/06/2017 17:44

più tranquilla e salutista di me...ma i primi due giorni un antidolorifico (e qualche calmante per fortuna raramente) non me li toglie nessuno altrimenti sarei a vomitare dal male o in preda a crisi ''emotive'';certo come tutti i farmaci è giusto provare alternative se possibile ma fino a un certo punto...magari mi bastasse essere rilassata;-))

Bianca 01/04/2017 16:03

Prova a dire a una donna piegata in due dai crampi, con la nausea, la pancia gonfia e l'emicrania che deve ritornare a vivere secondo la saggezza contadina e un vaffanculo cum laude non te lo leva nessuno

x 18/08/2016 11:13

gingerina, se non vuoi farti curare è un problema tuo

DONATELLA 03/12/2015 15:41

Ciao, anche per me è sempre più tangibile questa sindrome, si presenta con nervosismo aggressività 10 gg prima del ciclo poi, mal di testa , umore sotto i piedi difficolta di concentrazione. credo che seguirò i consigli del Dr Morelli rallentando i ritmi in questi periodi.
grazie.

vincenza 08/05/2015 14:10

salve a tutte...purtroppo sono anni che la sindrome premestruale mi distrugge psicologicamente,ma non prima del ciclo,bensì durante e dopo che questo è finito.I sintomi sono ansia,depressione,aggressività,e umore proprio giù...insomma una vero malessere,che mi porta a stare male e si ripercuote sulla mia vita sociale.Praticamente prima del ciclo ho solo un pò di nervosismo,ma mi sento bene.E' questo che non capisco.Credo succeda solo a me sta cosa.Ho 40 anni e ne soffro da quando ne avevo 35.Non so più cosa prendere.Vi sono vicina in questa sofferenza.Povere noi donne,tra preciclo,ciclo,postciclo e ovulazione,e parto,credo ci resti solo sperare di rinascere uomo.

Mici70 20/04/2014 12:57

Soffro di sindrome premestruale mi sta dando con l'età notevoli problemi di depressione. Conoscere una brava ginecologa, possibilmente donna, zona Milano Como varese anche omeopata che possa aiutarmi evitando parcelle da 200 euro che non posso permettermi

gingerina 02/04/2014 09:20

Mi chiedo cosa vogliano dire ciste ovarica ed endometriosi. Ne sono stata operata, il giorno prima dell'intervento ho avuto il ciclo (inaspettato). Credo che il mio corpo ponesse un veto all'intervento, che probabilmente non era né urgente né ero così malata come poi ho letto dall'esame istologico. I ginecologi parlano solo di operazioni, di assunzione della pillola, per evitare, bloccare. Io mi oppongo. Perché controllare così il corpo femminile? Credo che il mio corpo stesse comunicando qualcosa. Ma non ho capito ancora cosa.. eppure credo nel mistero e nella forza primordiale dell'essere donna. Perché vogliono "domare" questo aspetto con prodotti di sintesi?

maria 10/02/2014 20:31

più di un anno fa ho lasciato il lavoro per lasciare spazio ad una vita più libera, lavoro in autonomia, convivo col mio uomo, mi dedico a hobby e passioni che avevo tralasciato. Ogni mese, anzi uno sì uno no, è un incubo. Non credo che basti abbandonare i ritmi frenetici per risolvere il problema della sindomre premestruale.

serena 10/05/2013 17:15

non so dove avete preso queste informazioni, ma vi consiglio, di consultare uno specialista prima di scrivere cose assolutamente non documentate sulla pms.

sono interessata 03/04/2013 18:30

io sofro pure premestruale