Aggiungi un commento

Diego 09/09/2016 21:16

I lati poco amati di noi stessi che tentiamo invano di eliminare dalla nostra vita si proiettano sugli altri e ci costringono a riconoscerli.

Giuseppe 09/09/2016 13:34

quanti pensieri. quanti ragionamenti, quante elucubrazioni, mi viene da dire quante seghe...vivete i momenti, le passioni, godete dell'amore o del sesso e quando finisce finisce e si volta pagina, ci si evolve si cresce.

Diego 03/09/2016 15:38

Sedurre dal latino " se - ducere " vuol dire " condurre a se " . A mio avviso, il nocciolo della questione è, in primo luogo una realtà enigmatica e interessante; e in secondo luogo, è una realtà fisica per l'uomo e più psicologica per la donna.

Elisa 24/08/2016 23:37

Inutile parlare di seduttori, sono tutti gli uomini indistintamente

Paola 08/08/2016 13:02

Peccato che non ne ho mai incontrato uno...ci sono più seriali poco seduttivi.

Diego 04/08/2016 14:44

@Stefania: al posto tuo aggiungerei anche egolatrico.

Diego 02/08/2016 21:31

Nella società degli atzeki, l'ubriachezza pubblica, era considerata talmente grave che, in certi casi, era punita con la pena di morte. I tempi sono cambiati e, oggi, nella nostra società, incontrare un ubriaco al massimo può farci ridere. Ben altre, invece, sono le conseguenze di un comportamento illusorio e ingannevole nei confronti degli altri soprattutto per indurli in errore, oggi nella nostra società. Mina il cosiddetto " bene comune " fondamento della società stessa e, la " giustizia commutativa " senza la quale ogni altra forma di giustizia è impossibile. Mi verrebbe da dire: aiuto aiuto! ....Comunque sia...cercando di scoprire la " perla preziosa " , che paradossalmente, si nasconde dietro al comportamento considerato " cattivo " del seduttore che seriale mi domando : quale intenzione positiva persegue ?

Stefania 02/08/2016 14:05

Vero che questi soggetti son come bimbi vanitosi, cercano approvazione, consenso e accettazione, ma è pure vero che sono inguaribili egocentrici ed egoisti. Prendono ciò che vogliono illudendo l'altro, calpestando sentimenti e amicizia. Ci vuole una buona dose di cinismo a mio parere. Appena fai loro notare che ti stanno facendo del male o fuggono o reagiscono facendoti sentire stupida, negando tutto ciò che a parole o con i gesti avevano promesso. Ho imparato da una esperienza con un tipo simile, se non stavo attenta finivo per compromettere la sicurezza in me stessa, dubitando di me. Affascinanti, giocosi e coinvolgenti ma meschini. Non ne vale la pena. Hanno la spensieratezza che non è data da una vera tranquillità ma da una superficialità con cui trattano l'altro perché si ritengono comunque migliori: Più furbi, bravi, intelligenti o altro. Sono come Gerione dell'Inferno dantesco, bravo l viso e corpo mostruoso.

Stefania 02/08/2016 14:04

Vero che questi soggetti son come bimbi vanitosi, cercano approvazione, consenso e accettazione, ma è pure vero che sono inguaribili egocentrici ed egoisti. Prendono ciò che vogliono illudendo l'altro, calpestando sentimenti e amicizia. Ci vuole una buona dose di cinismo a mio parere. Appena fai loro notare che ti stanno facendo del male o fuggono o reagiscono facendoti sentire stupida, negando tutto ciò che a parole o con i gesti avevano promesso. Ho imparato da una esperienza con un tipo simile, se non stavo attenta finivo per compromettere la sicurezza in me stessa, dubitando di me. Affascinanti, giocosi e coinvolgenti ma meschini. Non ne vale la pena. Hanno la spensieratezza che non è data da una vera tranquillità ma da una superficialità con cui trattano l'altro perché si ritengono comunque migliori: Più furbi, bravi, intelligenti o altro. Sono come Gerione dell'Inferno dantesco, bravo l viso e corpo mostruoso.