Aggiungi un commento

Marina 27/11/2016 12:39

Cara Giulia, non credo siano storie sbagliate. Ne abbiamo vissuto la magia e dobbiamo sforzarci di mantenerla dentro di noi come energia vitale, perché noi abbiamo amato.
La differenza sta nel fatto che noi abbiamo amato in modo adulto, maturo, loro in modo infantile, superficiale e alla prima difficoltà è sparita di colpo la magia e sono volati via verso una nuova illusione.
Sto cercando di dimenticare, di guardare avanti, di vivere il momento , ma è ancora troppo doloroso. La mia mente è lucida, ma il mio cuore è incredulo, non si rassegna ancora e nutre una minima speranza che come per magia arrivi una farina a rimettere tutto a posto con una bacchetta magica.
Facciamoci forza insieme, resistiamo al dolore, perdoniamo questi poveretti/e incapaci di sentimenti profondi, facciano in modo che i ricordi dei momenti belli non si impossessino di noi, impedendoci di vivere oggi.
Un abbraccio a tutti

Terry 26/11/2016 18:41

Dopo 12 anni di convivenza mi dice che mi vuole solo bene.
Sono distrutta, vorrei chiudere gli occhi ed al mio risveglio trovare tutto risolto

giulia 26/11/2016 14:59

ciao a tutti e tutte... posso unirmi a voi? sto divorando i vostri commenti, sono incappata nel sito cercando anch'io una risposta ad un abbandono imprevisto e straziante. Dopo 2 anni e mezzo di convivenza, entrambi abbastanza grandi e reduci da due separazioni. Mi ha colpito molto una frase "Sono persone che cercano e provano solo emozioni e non sentimenti" credo sia una profonda verità. Per questo fino a pochi giorni prima sprizzano amore e messaggini e dopo all'improvviso decidono per la rottura. Amare è anche impegno, voglia di costruire, si rimboccarsi le maniche quando il rapporto vacilla per sostenerlo. Invece loro mollano gli ormeggi all'istante. Mi ritrovo con alcuni di voi che dicono di avere già notato i segnali... li notavo anch'io ma mi ostinavo, sperando che il rapporto si aggiustasse, che il grande amore dei primi tempi tornasse. E' utile sapere che in tanti sono incappati/e in persone simili, mi fa sentire meno sola e meno stupida per l'ennessimo fallimento nell'avere investito in una storia sbagliata.

Marina 25/11/2016 01:26

Ciao a tutti. Vedo che siamo in tanti, tanti normali, coi dubbi che ci logorano, con alti e bassi .
Anch'io mi faccio la stessa domanda. Perché prima sono stata in silenzio 40 gg , non lo sopportavo più, non sopportavo più la sua insensibilità , la sua mancanza di rispetto, la sua necessità di apparenza più che di sostanza ed ora???? Ora che ho rivissuto due notti di passione immutata con lui, ora che mi ha buttata via come un cleenex usato, dicendomi le cose più spietate e crudeli , per poi sparire ....ora perché mi sento morire senza lui? Perché lo penso continuamente notte e giorno e spero sempre che torni?
Sono passate 2 settimane e di lui più nulla.
A volte mi consola la speranza che prima o poi tornerà , a volte lo ringrazio di aver chiuso in maniera così brusca, per evitare trascici e agonie.
A volte penso sia stata solo passione e attrazione, ma nell'impatto con la realtà non ci sintonizzavamo, lui non è capace di empatia.
A volte penso che avremmo potuto amarci tutta la vita, aggiustando qua e là la nostra relazione.
Ma come fa a starmi lontano, dopo una tale passione di un anno in cui sembrava non respirare senza me? E dopo quelle recenti 2 notti di meravigliosa passione che lui poi ha negato?
Sto iniziando a pensare che abbia un'altra e che quelle due notti sono state per lui solo una vendetta ed un modo di vincere la partita e farmi uscire da perdente.
Ma restò convinta, anche se ha un'altra, che gli mancherò e che mi rimpiangerà .
Per ora, cari amici, mal comune mezzo gaudio.

Ettore 20/11/2016 21:42

@Vasco misteri della vita...sono in una situazione molto simile, non a ridosso del matrimonio ma dopo due anni di convivenza... Mentre ci sei insieme sai che è la persona sbagliata e ti importa poco, quando va via ti senti morire... Sarà solo l'abbandono... Ma fa un male cane.

Vasco 20/11/2016 17:45

Oggi sono in uno stato pietoso, l ho nuovamente chiamata con la speranza di avere delle risposte a domande che continuamente mi faccio. Lei in pratica è andata via proprio quando io ho esaudito il suo desiderio più grande e cioè chiederle di sposarci (anche se devo ammettere di non averlo fatto con convinzione...perché è stata più una sua imposizione che una mia iniziativa ) fatto sta che dopo averle dato il fatidico anello lei mi dice di essere la donna più felice del mondo e di vivere in un sogno, salvo poi ridarmelo dopo 10 giorni e mettersi con un altro uomo separato e con figlia. Io da quel giorno ho perso la ragione pensando costantemente a lei fino a meditare gesti estremi perché senza di lei non riuscivo a vivere. Il fatto è che durante la nostra relazione sono stato quasi sempre male e probabilmente non l ho mai amata...perché ora sto così male?

Kali 19/11/2016 12:19

@Ettore sono passati la bellezza di 10 mesi...anche se tre mesi fa lei si è rifatta viva dicendomi che era confusa e illudendomi con tante spranze...è questo che mi ha fregato definitivamente. Io comunque sono un caso patologico con un autostima da sempre sotto i piedi...sapere che aveva un altro ha dato il colpo di grazia alla considerazione che ho di me. Vedrai che a te andrà meglio. Non ti voglio dare false speranze ma secondo me non è vero che non tornano mai...di casi ce ne sono tanti, l importante è che torni per amore.

Ettore 18/11/2016 20:05

@kali scusa le domande, forse lo hai già detto, ma da quanto la vostra storia è finita?
Tengo chiedo anche per me, sto cercando di convincermi che non tornerà, anzi la mia parte razionale lo sa, è quella che vive di emozioni che ancora non ha aperto gli occhi.
Quanto dura la speranza?... Ho letto che la speranza non deve essere una strategia, mai parole più giuste,a consigliare siamo bravi tutti, è la messa in pratica che ci fotte.

pierluigi 18/11/2016 14:52

kali, non tornano in ogni caso.
La mia ex mi chiama, a volte ci vediamo .
Lei mi racconta del suo nuovo rapporto....
Io faccio l'amico.
Le do anche dei consigli.
E' una tortura. Meglio chiudere.
Io al momento non ci riesco.
Volevo il suo affetto.....sono persone incapaci di provare sentimenti e ci usano.
Hai comunque sbagliato ad inviare quei messaggi.
E di questo ne sei pienamente consapevole

Kali 18/11/2016 07:42

@Ettore Non so' perché l'ho fatto...fatto sta che ora non potrò più contare neanche sul suo affetto. Mi odiera' e basta. Spero almeno che questo mi aiuti a convincermi che non tornerà più.