Aggiungi un commento

emma 01/07/2016 13:19

ciao a tutti, sono disperata perchè mio marito frequenta un'altra donna:è un sua collega con la quale avevo già scoperto una relazione un anno fa; lui mi aveva garantito , dopo varie litigate,che non l'avrebbe piu' rivista ed invece, dopo 8 mesi circa di stop, ha cominciato a rifrequentarla. Come mi devo comportare? lui non sa che io sono al corrente di tutto,ho paura di perderlo, ma forse l'ho già perso perchè comunque lui la vede di nuovo e quindi gli interessa. Datemi un consiglio. grazie

Massimo 28/06/2016 17:37

@Arci: faccio l'avvocato del diavolo, siamo sicuri che tutto quanto riferisci abbia fatto e detto in sede di separazione non sia finalizzato ad ottenere dei vantaggi di ordine pratico....mi sembra un pò tardi per manifestare ciò che ti ha significato, oltretutto imputandoti "colpe" che non hai, e tu sai di non avere!
Di poi: non pensare a cosa vuole lui, pensa a cosa vuoi tu della tua vita, prescindendo in toto da quello che ti dice, oltretutto non corroborato dai fatti!
Nell'ipotesi di un eventuale ritorno insieme, ce la faresti a metabolizzare tutto quanto ti è occorso ripartendo come se fosse una cosa nuova, senza nessun tipo di retaggio, senza nessun dubbio? Ti innamoreresti del nuovo lui che hai scoperto essere?
Personalmente continuerei il percorso iniziato che mi pare tu abbia fatto con grande fatica e sempre con grande dignità. Se trovi un accordo extragiudiziale valuta che non sia meglio anche per te; se non lo fosse cura indubbiamente prima di tutto i tuoi interessi senza farti condizionare dai sensi di colpa che potrebbero venirti indotti (vedi sopra).
In ogni modo guarda nel tuo cuore perché a quello non si comanda?..ma un po? di domande fattele?
@Angela: mi permetto di dire che tra la maggior parte di quelli che frequentano o hanno frequentato questo forum, pochi siano o sarebbero stati in grado di suggerirti come affrontare la situazione che stai vivendo....da abbandonato l'unica cosa che posso dirti è che prima affronterei quanto sto vivendo e probabilmente non ho più voglia di vivere, la storia con il compagno ufficiale....libera da quella probabilmente affronteresti meglio anche chi ti sta confondendo la vita.

Arci 28/06/2016 16:02

L'udienza c'è stata Massimo...lui ha insistito per un rinvio ... per raggiungere un accordo ... e alla fine ho accettato con l'idea di porre fine prima a questo stillicidio. La mattina dell'udienza lui piangeva disperato ... gli ho chiesto perchè... mi ha detto che non sarebbe voluto arrivare a quel punto... in tribunale sembrava distrutto... il giorno dopo mi ha detto che non voleva separarsi, dopo aver fatto tutto da solo ... dopo avermi trattato come se fossi polvere ... ora sto peggio ... si peggio di prima ... lui mi sembra folle ... mi sta addossando la responsabilità della separazione... quando io non l'ho mai voluta.. e non dice neppure con chiarezza di voler stare con me ... continua a stare nella sua stanza o esce comunicando pochissimo. Sono in un incubo cui devo riuscire a porre fine. Si può tornare con una persona che ti ha causato tanto dolore? Come ci si può fidare ancora? come ci si può affidare ancora? chi ha fatto una cosa simile probabilmente la rifarà questo è certo.
Non so se mi ha tradito... probabilmente non lo ammetterà mai ... se riesco cmq a razionalizzare ... perchè sto tanto male?
aiuto

angela 28/06/2016 15:46

mi fate avere per cortesia un vostro parere?come mi devo comportare? sono molto combattuta...vorrei riuscire a voltare pagine, ma quando mi cerca non riesco ad evitarlo; devo riuscire a non rispondergli, anon considerarlo, devo andare avanti...perchè è cosi' un punto debole per me???? io non sono caratterialmente fragile eppure lui ha un'influenza su di me allucinante

angela 27/06/2016 16:00

buongiorno a tutti, un po' mi cerc aun po' non mi cerca, un po' mi chiama e scrive ed un po' non chiama ne scrive..come giustificate tale comportamento??? siamo entrambe impegnati, am ci frequentiamo da un po di anni. Io lscarei il mio attuale compagno per lui, ma lui evidentemente non lo farebbe...allora perchè mi cerca???? mi scrive ??? credo che tronchero' io questa catena perchè mi sto stancando

Asia 25/06/2016 00:33

@Delusa76 mandami mail a questo indirizzo cosi ti aggiungo al gruppo fb mia300875@gmail.com

Delusa76 24/06/2016 21:49

Vorrei tanto entrare nel gruppo fb per stare in vostra compagnia. Come devo fare?

Delusa76 24/06/2016 21:29

Buonasera Asia a tutti voi...ho bisogno di sfogarmi e perdonatemi i miei errori. Ho conoscitore lui 4 anni fa lui 34 io 40, lui vive in Italia io estero. All' inizio appena conosciuti tutto bene cercavamo di vederci il più possibile e scendevo quasi sempre io ogni sei settimane certe volte anche due volte al mese, ogni tanto da lui percepivo comportamenti strani arroganza criticava sempre tutto e tutti poi notavo che non aveva nessun tipo di rapporto con nessuno, ne famiglia e zero amici.. mi raccontava che il suo vicino tentò di accortellarlo e anche un suo collega di lavoro dove dopo fu licenziato.. cominciarono le prime incomprensioni e li lui valange di offese verso di me pesanti amche.. in un modo o nell atro cercavo il perche di questo comportamento e si ricominciava e si stava bene per un po, poi cominciò ad offendere pesantemente I miei amici e vietarmi di rispondere al telefono a loro quando stavo con lui, ok ho pensato quel poco d8 tempo che stiamo insieme ha ragione mi dedico a lui in tutto, poi inizio a criticare il mio modo di vestire i miei capelli n9n andavano bene se mettevo un certo tipo di vestito sembravo sua nonna, ok mi stava demolendo... dopo ho iniziato a vedere che appena aveva altri interessi metteva da parte in me... per esempio un nuovo lavoro dove fantasticava che sarebbe diventato ricco per come è bravo lui perché lui è il migliore e faceva capire a me molto finemente che io ero di troppo. 4 mesi fa trova un nuovo lavoro e li comincia di nuovo io achiederci quando ci vedavamo perche erano tre mesi che non ci vedavamo più e lui cercava di evitare l argomento perché troppo preso da questo lavoro, all ultimo suo diciamo di rifiuto nel cercarci di vedere e anche perché non soppoeyavo più la sua arroganza gli ho detto che n9n aveva più senso fra noi, lui m8 ha risposto che questo faceva capire la stronza che sono, questo il 5 maggio e per un mese non si è fatto più sentire, lho ricercato io il 3 giugno scrivendoci che mi mancava da morire e che però avevo amcge voglia di stringerlo non solo msm e dicendoci anche che il mio amore per lui era sempre uguale, lui mi ha risposto che faccio schifo e come al solito è sempre Tutta colpa mia. ... questa è la mia storia che tristezza

Asia 24/06/2016 20:25

@Alice... Come ti capisco... Io stavo con lui da sei anni. Mollata con un sms. Torna dopo tre mesi. Per quindici giorni una favola. Poi di nuovo sms per scaricarmi. Padda o altri due mesi e mi cerca di nuovo. Gli do un altra possibilità, mi chiede di avere un figlio. Peccato che dopo venti giorni mi arriva di nuovo un messaggio per scaricarmi. Io non so cosa passa per la testa a questi uomini. Certo é che non hanno voglia di impegnarsi seriamente. Non vogliono responsabilità. Preferiscono essere liberi di stare con chi gli pare quando gli pare. Io sono stanca di avere intorno gente del genere. Mi fanno schifo questi uomini-bambini.

Alice 24/06/2016 19:15

Sono disperata,sono stata con un ragazzo 6 mesi,ha fatto di tutto per state con me e ci piacevamo tanto.
Ogni tanto avevamo qualche incomprensione, soprattutto all'inizio,e si bisticciava ma poi le cose si sono appianate e stavano migliorando.
Un giorno si sveglia e decide di lasciarmi perché dice di non amarmi,che gli piaccio esteticamente ma che non c'è "quella cosa in più".
Io ho provato a convincerlo per un mese e quando stavo mollando la presa facendomi sentire meno mi manda un messaggio di sabato sera x chiedermi come sto e da lí, pensando di mancargli, riprovo a convincerlo a vederci di nuovo anche xché dovevamo andare in vacanza...morale della favola un giorno gli chiedo di vederci e accetta,ci vediamo stiamo bene e la sera dopo mo invita a cena in un bellissimo ristorante...mi riempie di complimenti e così ci vediamo diverse volte fino al week dopo quando mi riporta a cena fuori sempre in un bellissimo posto...
Insomma tutto da favola.
Solo che quando gli chiedevo di tornare assieme lui diceva di no e diceva che ero in prova.
Poi un giorno vedendo che quando gli scrivevo frasi carine mi rispondeva come un bambino con frasi stupire (lui ha più di 30 anni) gli dico che volevo esser trattata da donna.
Così lui mi infama dicendo che lui era tornato solo perché avevo insistito e quando gli ho detto che nessuno lo aveva obbligato,soprattutto a dirmi certe cose stupende,lui mi dice che lo ha fatto solo xché quando comunque stiamo assieme sta bene e si diverte perciò gli è scappato di dirmi queste cose,ma che non mi ama.
Poi mi dice che non ho rispettato il fatto che voleva stare solo,che ho preteso che lui tornasse da me facendoglielo fare controvoglia.
Che mi ero fatta sempre sentire e non dovevo.
Così gli dico che saresti sparita e lui risponde (giusto per confondermi): "se vuoi però possiamo sentirci ogni tanto", "se vuoi venire qualche giorno da me al mare quando siamo in ferie mi fa piacere".
Poi è sparito perché gli ho detto che non lo avrei mai più cercato.

E io sto malissimo.